• Italiano
  • Inglese

Aderiamo allo SLA GLOBAL DAY. Presidente Melazzini: “Impegno a tradurre vivacità della comunità scientifica in risultati per i pazienti”

Comunicato stampa

FONDAZIONE ARISLA ADERISCE ALLO SLA GLOBAL DAY

Presidente Melazzini: “Più di 100 le proposte al Bando AriSLA testimoniano vivacità della comunità scientifica italiana. Il nostro impegno è finalizzato a tradurla in risultati per i pazienti”

_____________________________________________________________________

 Milano, 19 giugno 2020 – AriSLA, Fondazione italiana di ricerca sulla SLA, aderisce allo ‘SLA GLOBAL DAY’, che si celebra il 21 giugno in tutto il mondo rilanciando la campagna di sensibilizzazione promossa dalla Federazione internazionale delle associazioni dei pazienti, International Alliance of ALS / MND Associations.

PERCHE’ IL 21 GIUGNO – Non è casuale che il Global Day sia il 21 giugno, giorno del solstizio d’estate e punto di svolta dal punto di vista astronomico. La speranza della comunità delle persone con SLA, dei loro familiari, delle Associazioni e dei loro sostenitori è che questo stesso giorno di solstizio segni presto anche un altro punto di svolta nella ricerca della causa, del trattamento e della cura della SLA.

PRESIDENTE MELAZZINI: “PANDEMIA COVID-19 HA EVIDENZIATO L’IMPORTANZA DI SOSTENERE LA RICERCA. LAVORIAMO PERCHE’ SI ARRIVI PRESTO A UNA TERAPIA EFFICACE”

Quest’anno lo SLA GLOBAL DAY assume ancora più valore in un contesto come quello attuale, segnato dalla pandemia del Covid-19 – sottolinea il Presidente Melazzini – che ha accentuato la fragilità delle persone che convivono con la malattia e allo stesso tempo l’importanza di sostenere la ricerca scientifica per dare loro risposte concrete sul fronte terapeutico. Dal nostro osservatorio rileviamo che la comunità scientifica italiana vuole mettersi in gioco per vincere la sfida contro la SLA: ne sono testimonianza le oltre 100 proposte presentate al Bando AriSLA 2020, chiuso l’11 giugno. Il nostro impegno è tradurre questa vivacità in risultati per i pazienti, dando continuità e consentendo ai progetti più validi e innovativi di essere sviluppati perché si arrivi presto ad una terapia efficace. Crediamo che un mondo senza la malattia sia possibile e tutti possiamo contribuire a realizzarlo”.

I NUMERI DEI 10 ANNI DI ARISLA. In questi 10 anni AriSLA ha investito oltre 12,4 milioni di euro in attività di ricerca, ha finanziato 78 progetti, di cui 16 in corso, in diversi ambiti di ricerca, (base, preclinica e traslazionale, clinica e tecnologica), supportando 130 ricercatori che hanno portato a 250 pubblicazioni scientifiche (ref: WebOfScience, 2010-2019). Tra i traguardi raggiunti si citano il contributo alla scoperta di 6 geni coinvolti nell’insorgenza della malattia, il finanziamento di 8 studi clinici, di cui 4 studi clinici interventistici, l’apporto dato alla creazione di un network di 25 centri clinici che operano su tutto il territorio nazionale.

Tra i dati raccolti dalla Fondazione emerge che i laboratori di ricerca che hanno ricevuto un finanziamento AriSLA sono distribuiti su tutto il territorio nazionale: in particolare gli investimenti della Fondazione hanno sostenuto il 45% di tutti gli Istituti italiani che hanno pubblicato sulla SLA (ref: WebOfScience, 2010-2018). Le analisi mostrano una ottima produttività scientifica da parte dei ricercatori titolari di progetti della Fondazione ed il riconoscimento da parte della comunità internazionale del valore dei risultati conseguiti, che hanno contribuito ad aumentare la conoscenza scientifica fornendo la base per altri studi. Grazie ai finanziamenti AriSLA, infatti, numerosi ricercatori hanno potuto dare continuità alla loro ricerca, producendo risultati che hanno consentito di ottenere fondi anche da altri enti: ben 25 ricercatori hanno ottenuto 43 ulteriori finanziamenti da parte di altri enti pubblici o privati, nazionali o internazionali.

DONAZIONI 5X1000 CONTRIBUIRANNO A SUPPORTARE VINCITORI DEL BANDO 2020 – E’ in corso anche la campagna 5X1000 di Fondazione AriSLA, che costituisce per l’ente non profit una fondamentale risorsa per dare continuità alla ricerca scientifica sulla SLA. In particolare le donazioni raccolte con il 5X1000 contribuiranno a sostenere i ricercatori che risulteranno vincitori del Bando AriSLA 2020. Per destinare il 5X1000 ad AriSLA è sufficiente apporre la propria firma nella dichiarazione dei redditi nel riquadro riservato a “Finanziamento della ricerca scientifica e della Università” o a “Finanziamento della ricerca sanitaria” e inserire il codice fiscale di Fondazione Italiana di Ricerca per la SLA 97511040152. 

Contatti ufficio stampa AriSLA

Tiziana Zaffino – 02.20.24.23.90 cell. 347 2895206  tiziana.zaffino@arisla.org

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, che permettono di tenere traccia dell’utilizzo dei siti Web da parte dell’utente e rendere più facile la navigazione. Per ulteriori informazioni, consultare la nostra Cookies policy. Cliccando sul pulsante ACCETTO l'utente acconsente all'uso dei cookies da parte del sito AriSLA. ACCETTO