• Italiano
  • Inglese

Inaugurazione Centro Clinico Nemo di Brescia, Melazzini: “Un’altra sfida vinta”

Guarda anche il  video messaggio del Presidente di Fondazione AriSLA, Mario Melazzini.

_____________________________________________________________________________

Un’intera giornata di festa dedicata all’inaugurazione del Centro Clinico NeMO di Brescia che si sta svolgendo oggi, lunedì 28 settembre nella città lombarda, in cui si apre una nuova sede del Centro Clinico NeMO, un centro ad alta specializzazione per le malattie neuromuscolari, patologie fortemente invalidanti come la Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), le distrofie muscolari e l’Atrofia Muscolare Spinale (SMA).

Il Centro, già presente a Milano, Roma, Messina, Arenzano (GE) e Napoli, nasce per fare fronte alla domanda di cura, assistenza e anche di accesso alle terapie più avanzate degli oltre 4.400 pazienti che nella sola Lombardia convivono con malattie neuromuscolari.

Il Presidente di Fondazione AriSLA, Mario Melazzini, commenta con queste parole l’inaugurazione del Centro:

Presidente di Fondazione AriSLA, Mario Melazzini

 “Questa speciale giornata segna un’altra, importante, sfida vinta sul fronte della presa in carico delle persone con malattie neuromuscolari nel nostro Paese.

Il Centro Clinico Nemo di Brescia, che si aggiunge alle altre sedi già presenti in Italia a Milano, Roma, Messina, Arenzano (GE) e Napoli, rappresenterà una vera eccellenza multidisciplinare per le malattie neuromuscolari, contribuendo alla presa in carico degli oltre 4.400 pazienti che nella sola Lombardia convivono con queste malattie, testimoniando quanto possa costruttiva la collaborazione tra pubblico e privato per il bene comune.

Quando ho contribuito anche io alla nascita del progetto dei ‘Centri Clinici NeMO’, ci si poneva un obiettivo prioritario: dare risposte concrete ai bisogni reali delle persone, al bisogno di cura, assistenza, ma anche di ascolto e integrazione nella nostra comunità.

Sono molto fiero che oggi quanto immaginato di realizzare sia davvero una realtà: non solo da persona con SLA, ma anche da medico, ricercatore e manager della sanità credo che sia stato vitale aver ‘accolto’ quei bisogni, con un’azione sinergica tra vari soggetti, che hanno il merito di aver creduto in un ambizioso progetto e di continuare a crederci.

In qualità di Presidente di Fondazione AriSLA, realtà no profit che finanzia l’eccellenza della ricerca scientifica sulla SLA in Italia, non posso che testimoniare quanto sia fondamentale il forte legame tra chi convive con la malattia e chi fa ricerca: questi ultimi, ogni giorno, lavorano per raggiungere nuovi risultati e terapie efficaci, avendo sempre uno sguardo attento al paziente.

Concludo ringraziando tutti coloro che hanno contribuito alla nascita del Centro Clinico Nemo di Brescia, con l’augurio: ad maiora!”.  

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, che permettono di tenere traccia dell’utilizzo dei siti Web da parte dell’utente e rendere più facile la navigazione. Per ulteriori informazioni, consultare la nostra Cookies policy. Cliccando sul pulsante ACCETTO l'utente acconsente all'uso dei cookies da parte del sito AriSLA. ACCETTO