• Italiano
  • Inglese

Donazione dell’Associazione ‘Io Corro con Giovanni’ per due nuovi progetti AriSLA

Il 2021 si inaugura con una bella notizia di solidarietà: l’Associazione ‘Io Corro con Giovannianche quest’anno ha voluto rinnovare l’alleanza con Fondazione AriSLA a sostegno dell’eccellenza della ricerca scientifica sulla SLA.  L’Associazione ha deciso, infatti, di destinare 30mila euro a favore di due nuovi progetti, recentemente designati vincitori del Bando AriSLA 2020.

Il primo studio AZYGOS 2.0’ è coordinato da Nicola Ticozzi dell’Istituto Auxologico Italiano, IRCCS di Milano e dell’Università degli Studi di Milano (in foto), insieme al partner Andrea Calvo dell’Università degli Studi di Torino e dell’AOU Città della Salute e della Scienza di Torino. Il progetto punta a identificare nuovi geni recessivi (cioè che determinano la comparsa della SLA solo quando un soggetto eredita mutazioni geniche identiche da entrambi i genitori), analizzando un gruppo di pazienti con SLA i cui genitori siano cugini di primo o di secondo grado, al fine di comprendere come le mutazioni individuate contribuiscano a causare la morte dei motoneuroni, le cellule principalmente colpite dalla malattia.

Il secondo progetto supportato dall’Associazione è ‘MacrophALS’, coordinato da Giovanni Nardo dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri IRCCS di Milano (in foto), verificherà se sia possibile modulare gli effetti del sistema immunitario sulle fibre muscolari i modelli SLA murini che presentano una diversa velocità di progressione della malattia e cercherà di comprendere il ruolo dei macrofagi, cellule del sistema immunitario che si occupano dell’eliminazione di particelle estranee e microorganismi e che sono in grado di rilasciare molecole pro-infiammatorie, durante la degenerazione muscolare”.

“Anche quest’anno siamo molto felici di aver potuto confermare il nostro impegno al fianco di AriSLA– afferma il presidente dell’Associazione, Gilberto Colombo – a cui ci lega la profonda fiducia nella ricerca scientifica e nelle persone che ogni giorno lavorano, affinchè si possa giungere presto ad una terapia efficace e rispondere ai bisogni dei pazienti”.

 “Siamo sinceramente grati all’Associazione ‘Io Corro con Giovanni’ – dichiara il presidente di Fondazione AriSLA, Mario Melazzini – per aver voluto testimoniare ancora una volta una concreta vicinanza alla nostra mission e contribuire a sostenere il fondamentale lavoro dei ricercatori. Siamo convinti che grazie a questo ‘gioco di squadra’ possiamo raggiungere ancora importanti risultati, avendo come obiettivo principale quello di non fermare la ricerca finchè la SLA non sarà sconfitta”. 

Con la donazione ad AriSLA, l’Associazione ‘Io Corro con Giovanni’ adotta parzialmente i due progetti: il progetto ‘AZYGOS 2.0’’ ha una durata di 36 mesi e un valore complessivo di 236.800 euro mila euro, mentre il secondo studio ‘MacrophALS’ durerà 12 mesi e ha un valore di 59.500 euro.

L’adozione di un progetto rappresenta una modalità concreta di sostenere insieme ad AriSLA la migliore ricerca scientifica italiana che si occupa di SLA: a questo link sono disponibili maggiori informazioni in merito.

Di seguito le schede di approfondimento dei due studi:

AZYGOS 2.0

MacrophALS

 

biglietto-natale

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, che permettono di tenere traccia dell’utilizzo dei siti Web da parte dell’utente e rendere più facile la navigazione. Per ulteriori informazioni, consultare la nostra Cookies policy. Cliccando sul pulsante ACCETTO l'utente acconsente all'uso dei cookies da parte del sito AriSLA. ACCETTO