• Italiano
  • Inglese

L’intervento del Presidente AriSLA Melazzini all’Inaugurazione del Centro Clinico Nemo di Trento

 

E’ momento molto particolare quello in cui nasce il Centro Clinico Nemo di Trento, nella sede di Pergine Valsugana, presso l’Ospedale Riabilitato Villa Rosa. Torno al 2007, quando insieme ad Alberto Fontana, Presidente di Fondazione Serena, inaugurammo il primo centro Clinico NeMO a Milano, presso l’Ospedale Niguarda. Un centro voluto dai malati per i malati: un aspetto che mi preme sottolineare. A distanza di tanti anni siamo qui oggi a confermare quanto sia importante identificare, raccogliere il bisogno e rispondere, con un team multidisciplinare di professionisti, in modo concreto e in maniera omogenea con la presa in carico delle persone con patologia neuromuscolare e della sua famiglia”.

E’ quanto ha affermato il Presidente di Fondazione AriSLA, Mario Melazzini, intervenuto oggi con un video alla conferenza stampa di inaugurazione a Trento della settima sede in Italia dei Centri Clinico Nemo. Il Centro rappresenterà un punto di riferimento ad alta specializzazione e multidisciplinare per le malattie neuromuscolari, con la presa in carico ogni anno di circa 5000 persone che convivono con questo tipo di patologie, provenienti non solo dal territorio del Trentino Alto Adige, ma anche dalle Regioni dell’area del nord-est d’Italia.

In qualità non solo di uno dei fondatori dei Centri Clinici NeMo, di portatore di interesse e ma anche in veste Presidente d Fondazione AriSLA, Melazzini ha sottolineato l’orgoglio e soddisfazione per la nascita di questo nuovo polo di eccellenza, evidenziando quanto sia ‘strategico e fondamentale il connubio tra attività clinica-assistenziale e ricerca. Tutti i vari ruoli che ho ricoperto in questi anni, come gestore e amministratore della cosa pubblica, non solo come uomo e della programmazione sanitaria, sento quanto sia importante questo legame, in cui la figura del paziente è centrale. Il paziente esperto permette a chi lo assiste e a chi fa ricerca di poter tradurre la speranza in strumento di lavoro quotidiano, che per tutti i pazienti e non diventa così strumento di vita”.

“Sono convinto – ha detto infine il Presidente Melazzini – che il Centro Clinico NeMo di Trento, grazie a tutte le figure professionali che vi operano, garantirà questa presa in carico e rappresenterà una risposta concreta alla domanda di salute, spesso inevasa.

Voglio concludere ricordando le parole della Professoressa Rita Levi Montalcini con cui ho avuto il piacere di condividere alcune riflessioni: ‘bisogna credere in ciò che si fa, nulla è impossibile, con perseveranza, creatività, rigore e metodo è possibile raggiungere l’obiettivo’.  In bocca al lupo al nuovo Centro Clinico Nemo di Trento!”

GUARDA IL VIDEO INTEGRALE DELL’INTERVENTO DEL PRESIDENTE MELAZZINI

COMUNICATO STAMPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, che permettono di tenere traccia dell’utilizzo dei siti Web da parte dell’utente e rendere più facile la navigazione. Per ulteriori informazioni, consultare la nostra Cookies policy. Cliccando sul pulsante ACCETTO l'utente acconsente all'uso dei cookies da parte del sito AriSLA. ACCETTO