• it
  • en

“ICE BUCKET CALL FOR CLINICAL PROJECTS”

Comunicato stampa

ARISLA PUBBLICA IL NUOVO CONCORSO PER PROGETTI DI RICERCA SCIENTIFICA SULLA SLA

“ICE BUCKET CALL2015 FOR CLINICAL PROJECTS” 

I ricercatori italiani possono presentare proposte di ricerca clinica fino al 12 maggio 2015

       _____________________________________________________________________ 

Milano, 10 febbraio 2015 – Si tratta del settimo Bando proposto da AriSLA – Fondazione Italiana di ricerca per la Sclerosi Laterale Amiotrofica, che dal 2009 ad oggi ha potuto sostenere 97 gruppi di ricerca, per oltre 150 ricercatori che lavorano per la conoscenza e la cura della SLA.

PRESIDENTE MELAZZINI: “LA NOVITA’ DEL BANDO 2015 E’ IL FINANZIAMENTO ESCLUSIVO DI PROGETTI DI RICERCA CLINICA PER ESSERE SEMPRE PIU’ VICINI AI PAZIENTI”

“Con la Call 2015 ci siamo posti un obiettivo – spiega Mario Melazzinipresidente AriSLA – oltre a quello di aumentare le conoscenze sulla SLA, essere sempre più vicini alle esigenze dei pazienti, sostenendo gli studi sulla diagnosi precoce, sugli aspetti terapeutici e riabilitativi della malattia. Ecco perché quest’anno abbiamo voluto rivolgere il bando esclusivamente ai progetti di ricerca clinica, offrendo l’opportunità di dare una risposta concreta ai bisogni più urgenti dei pazienti e delle loro famiglie. Si tratta di una risposta reale  anche a tutti coloro che hanno sostenuto e sostengono la ricerca sulla SLA. Il nostro impegno, come AriSLA, è quello di dimostrare che ogni aiuto si traduce in azioni. E questo nuovo bando, lanciato anche grazie alle donazioni dell’Ice Bucket Challenge, conferma la nostra mission: garantire in modo meritocratico a chi vuole fare ricerca, seriamente e con responsabilità , gli strumenti per farlo. Domani è la giornata mondiale del malato, ricordiamoci: per tutti i malati la ricerca è speranza e la speranza è vita”.

CHI PUO’ PARTECIPARE AL BANDO – Possono partecipare al Bando i ricercatori di università italiane, di istituti di ricerca pubblici o privati che abbiano sede in ItaliaI partner for profit potranno partecipare alla ricerca, ma non potranno essere beneficiari di un contributo economico da parte di AriSLA. Il bando incoraggia, inoltre, la presentazione di progetti a carattere multicentrico.

AREE DI FINANZIAMENTO –  Chi partecipa al bando dovrà presentare un progetto di ricerca di durata non superiore ai 36 mesi per una richiesta economica attesa tra i 300.000 e i 500.000 euro. Nello specifico, le aree di finanziamento sono le seguenti:

  • ricerca clinica sperimentale che mira a testare nuove molecole, farmaci o nuove terapie per rallentare il decorso della malattia e migliorare la qualità di vita dei pazienti;
  • ricerca clinica osservazionale con l’intento di individuare nuovi marcatori di malattia per una diagnosi precoce e una prognosi più efficace;
  • studi epidemiologici per conoscere l’impatto della malattia sulla popolazione;
  • creazione di registri nazionali con lo scopo di organizzare i dati e le informazioni relativi alla malattia, così da rendere più efficaci le strategie di assistenza e di cura verso i pazienti.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE – Le proposte potranno essere presentate da oggi 10 febbraio 2015 fino al 12 maggio 2015esclusivamente per via telematica e redatte in lingua inglese. Tutti i moduli possono essere scaricati dal sito AriSLA (www.arisla.org).

SUPPORTO METODOLOGICO – AriSLA offre anche un servizio di assistenza sugli aspetti metodologici di presentazione dei trial clinici. Le richieste di assistenza potranno essere presentate compilando il modulo scaricabile dal sito www.arisla.org e inviate via mail all’Ufficio Scientifico di AriSLA entro e non oltre il 10 marzo 2015.

PROCESSO DI VALUTAZIONE – Anche per questa Call AriSLA affida il processo di selezione delle proposte ad una commissione scientifica, composta da un panel di esperti internazionali che valuteranno i lavori in forma anonima, in un processo che prevede più livelli di selezione, così da assicurare trasparenza, oggettività e valorizzazione del merito scientifico. La conclusione del processo di valutazione è prevista entro la fine del 2015.

Il testo integrale del Bando di Concorso 2015 di AriSLA “Ice Bucket Call for Clinical Projects” è scaricabile dal sito www.arisla.org e per ogni informazione gli uffici di AriSLA sono a disposizione dei ricercatori.

_____________________________________________________________________

Fondazione AriSLA

AriSLA, Fondazione Italiana di ricerca per la Sclerosi Laterale Amiotrofica nasce nel dicembre 2008 per promuovere, finanziare e coordinare la ricerca scientifica d’eccellenza sulla SLA. Principale organismo a livello italiano e nel panorama europeo a occuparsi in maniera dedicata ed esclusiva di ricerca sulla SLA, AriSLA sorge per volontà di soggetti di eccellenza in campo scientifico e filantropico quali A.I.S.L.A. Onlus – Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, Fondazione Cariplo, Fondazione Telethon e Fondazione Vialli e Mauro per la Ricerca e lo Sport Onlus. 

www.arisla.org e www.alscience.it

Contatti ufficio stampa AriSLA

Tiziana Zaffino – 02. 58.01.23.54 – cell. 3472895206 – zaffino.tiziana@gmail.com

Stefania Pozzi – 02. 58.01.23.54 – cell. 3286084489 – stefania.pozzi@arisla.org

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, che permettono di tenere traccia dell’utilizzo dei siti Web da parte dell’utente e rendere più facile la navigazione. Per ulteriori informazioni, consultare la nostra Cookies policy. Cliccando sul pulsante ACCETTO l'utente acconsente all'uso dei cookies da parte del sito AriSLA. ACCETTO