• Italiano
  • Inglese

E’ QUESTIONE DI TEMPO

Ne siamo certi: è questione di tempo. Lo è per noi di AriSLA che ogni giorno ci impegniamo per sostenere la ricerca scientifica sulla SLA, lo è per i ricercatori che spendono le loro energie per individuare nuove soluzioni terapeutiche. E’ questione di tempo soprattutto per le persone malate di SLA: per loro il tempo è vita.

Per vincere questa sfida, e farlo prima possibile, abbiamo bisogno del supporto di tutti, perché è solo insieme che si ottengono i risultati più importanti!

Oggi in Italia sono 6000 le persone che vivono con la SLA, una malattia neurodegenerativa che porta alla paralisi progressiva di tutta la muscolatura volontaria, andando a colpire non solo ciò che permette la mobilità ma anche la muscolatura che consente di articolare la parola, di deglutire, di respirare.

Fino ad oggi abbiamo investito 9.731.516,00 euro in attività di ricerca, sostenendo il lavoro di oltre 150 ricercatori italiani e offrendo servizi e strumenti a supporto del loro impegno quotidiano nella lotta alla malattia.

Grazie ai contributi del 5×1000 abbiamo scoperto tre dei geni che causano la SLA.

Il nostro obiettivo è continuare a supportare la realizzazione dei progetti di ricerca scientifica, gli unici in grado di raggiungere risultati concreti, in modo responsabile e trasparente.

Scegliere di destinare il 5×1000 ad AriSLA a sostegno della ricerca non costa nulla: dedicando qualche minuto del tuo tempo puoi contribuire ad alimentare la speranza di un mondo senza SLA.

 Noi ci crediamo!

 

COME FARE A DONARE IL TUO 5X1000

Il 5×1000 è la misura fiscale introdotta dal governo italiano con un decreto del 20 gennaio 2006 atto a sostenere gli enti di utilità sociale e consente ai contribuenti di destinare una parte del loro imponibile Irpef (pari allo 0,5% delle imposte sul reddito delle persone fisiche) come contributo di solidarietà a una organizzazione non profit.

Spetta al Governo destinare una parte dell’imposta dovuta dal contribuente per scopi di solidarietà.

 

Per sostenere i progetti AriSLA basta apporre la propria firma nel riquadro degli “Enti della ricerca scientifica o delle Università” o degli “Enti della ricerca sanitaria” che si trovano sul primo foglio della dichiarazione dei redditi (modello CU, modello 730, modello Unico) e riportare per iscritto il codice fiscale della Fondazione: 97511040152.

 730_2015_modelli_grande-1024x787

 

I NUMERI DEL 5X1000 DI ARISLA

Le donazioni effettuate dal 2010 al 2013 hanno contribuito a supportare la ricerca di base, fondamentale per individuare i meccanismi di esordio della malattia. Grazie anche al tuo 5×1000, infatti, i nostri ricercatori hanno scoperto tre dei geni che causano la SLA: il gene Profilina-1 con il progetto EXOMEFALS e i geni TUBalpha e TBK1 con il progetto NOVALS.

Le donazioni effettuate nel 2014 stanno contribuendo a sostenere il progetto PROMISE, trial clinico che vede il coinvolgimento di una rete nazionale di 23 centri.

Le donazioni effettuate nel 2015 stanno contribuendo a sostenere il progetto CHRONOS, Full Grant di ricerca traslazionale che si pone l’obiettivo di approfondire le conoscenze sul ruolo della proteina TDP-43 negli eventi che scatenano la malattia.

In cinque anni 13.184 persone hanno scelto di destinare il loro 5×1000 ad AriSLA per un contributo complessivo totale alla ricerca di € 531.160,17.

GRAZIE!

 

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, che permettono di tenere traccia dell’utilizzo dei siti Web da parte dell’utente e rendere più facile la navigazione. Per ulteriori informazioni, consultare la nostra Cookies policy. Cliccando sul pulsante ACCETTO l'utente acconsente all'uso dei cookies da parte del sito AriSLA. ACCETTO