• Italiano
  • Inglese

A CASTELLETTO TICINO PARTITA DI CALCIO A FAVORE DELLA RICERCA SULLA SLA

Per il quinto anno gli ‘Amici di Daniele’ promuovono l’evento sportivo a favore di AriSLA: appuntamento sabato 21 maggio al campo sportivo in via Varallo Pombia

 

Milano, 17 maggio 2016 – E’ per ricordare l’amico Daniele, scomparso cinque anni fa e malato di SLA, che sabato 21 maggio si svolgerà a Castelletto Ticino una giornata di festa e sport a favore di AriSLA, Fondazione italiana di ricerca sulla Sclerosi Laterale Amiotrofica, che dal 2009 è impegnata a sostenere progetti di ricerca scientifica sulla SLA, con l’obiettivo di trovare al più presto una cura per questa malattia che oggi colpisce in Italia circa 6000 persone. ‘Ricordando Daniele’ è giunta alla quinta edizione grazie alla determinazione e all’entusiasmo del gruppo ‘Amici di Daniele’, con la collaborazione di “A.C.D. CASTELLETTESE” e il patrocinio del “Comune di Castelletto Sopra Ticino”. 

CHI SCENDE IN CAMPO PER LA RICERCA SULLA SLA – Dalle 9.30 alle 20.00 il campo sportivo di via Varallo Pombia, con ingresso a offerta libera, si tingerà con i colori di quattro formazioni – Team AriSLA, Amatori Castelletto, Ticinese e Acd Castellettese – e vedrà sfidarsi otto squadre composte da esordienti e giovanissimi della categoria allievi, Borgo Sesia, Gavirate, Besnatese, Castellettese e della categoria esordienti, Pro Patria, Gavirate, Borgo Sesia, Golasecca.

Oltre alle sfide sul campo sarà possibile ristorarsi presso lo stand gastronomico allestito in occasione della giornata di solidarietà e si potranno vincere all’asta le magliette firmate dai grandi campioni dello sport. E’ possibile essere aggiornati sull’evento di sabato sui profili facebook ‘Ricordando Daniele Ulzio’ e su quello di ‘AriSLA – Fondazione italiana di ricerca sulla SLA’. 

IL RICAVATO ANDRA’ A SOSTEGNO DI UN PROGETTO SCIENTIFICO – Tutto il ricavato della giornata sarà destinato a sostegno del progetto di ricerca ‘ECO-ALS’, risultato vincitore dalla “Call AriSLA 2015” ecoordinato dal dott. Christian Lunetta, neurologo presso il Centro Clinico Nemo di Milano – Fondazione Serena Onlus, in partnership con l’azienda modenese AUXILIA srl e l’Università degli Studi Milano Bicocca. Il progetto metterà a punto un sistema tecnologico per consentire ai pazienti affetti da SLA di poter gestire in totale autonomia la postura del letto articolato e della carrozzina elettrica grazie ad un sistema eye-tracker integrato negli occhiali per la realtà aumentata. Grazie a questo progetto si vuole “restituire” ai pazienti la capacità di governare il proprio corpo e l’ambiente circostante senza essere costretti a dipendere totalmente dai propri cari.

Grazie al contributo di quanti credono nella ricerca e ne supportano in modo concreto i progetti, compiendo una donazione a favore della SLA, dal 2009 ad oggi AriSLA ha investito in attività di ricerca 9.731.516 di euro, sostenendo 91 gruppi di ricerca. E’ possibile a sostenere la ricerca anche destinando ad AriSLA il proprio 5×1000 nella dichiarazione dei redditi, apponendo il codice fiscale della Fondazione 97511040152. Per tutti i dettagli su come donare www.arisla.org.

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, che permettono di tenere traccia dell’utilizzo dei siti Web da parte dell’utente e rendere più facile la navigazione. Per ulteriori informazioni, consultare la nostra Cookies policy. Cliccando sul pulsante ACCETTO l'utente acconsente all'uso dei cookies da parte del sito AriSLA. ACCETTO