UN SUCCESSO LA PRIMA GRANFONDO LAGO MAGGIORE

Gruppo Team AriSLA all'arrivo

Gruppo Team AriSLA all’arrivo

COMUNICATO STAMPA

UN SUCCESSO LA PRIMA GRANFONDO LAGO MAGGIORE

TUTTI I CICLISTI UNITI PER LA RICERCA SULLA SLA

IN VISTA DELLO ‘SLA GLOBAL DAY’

 

Alla Granfondo hanno partecipato i campioni di ciclismo Noemi Cantele edEugeni Berzin, il volto televisivo Justine Mattera, il team ‘Spietati’ di Radio Deejay, capitanato da Linus, e il ‘Gemini Team’ in rappresentanza di AISLA Onlus

_____________________________________________________________________

                                                                                                           

Castelletto Sopra Ticino, 20 giugno 2018 – Quasi 600 partecipanti, oltre 50 sponsor, 125 km percorsi tra i luoghi più belli d’Italia, decine di volontari e un’inquantificabile energia sono gli importanti numeri che hanno determinato il successo della prima edizione della ‘Granfondo del Lago Maggiore’, che si è svolta la scorsa domenica 17 giugno, con l’unico obiettivo di sostenere Fondazione AriSLA, principale organismo in  Italia che finanzia progetti di ricerca scientifica sulla Sclerosi Laterale Amiotrofica, malattia neurodegenerativa gravissima, che oggi nel nostro Paese coinvolge circa 6000 persone.

 

Oscar Nicoletti (ideatore Granfondo) con la madrina e campionessa Noemi Cantele

Oscar Nicoletti (ideatore Granfondo) con la madrina e campionessa di ciclismo Noemi Cantele

I ‘VIP’ DELLA GRANFONDO – Organizzata dalla Società Ciclistica Castellettese con il patrocinio del Comune di Castelletto Sopra Ticino e della Provincia di Novara nel contesto della Giornata mondiale per le persone con SLA che si terrà domani 21 giugno, la Granfondo ha soddisfatto le attese, attraendo campioni di ciclismo come Noemi Cantele, medaglia d’Argento ai mondiali di ciclismo Mendrisio 2009 e prima ex ciclista professionista ad aver aderito al progetto del Team AriSLA, Eugeni Berzin e gli ex professionisti Francesco Frattini e Luca Barattero. A gareggiare alla Granfondo c’erano anche il volto televisivo Justine Mattera, che da tempo ha sposato la mission di AriSLA, e il team ‘Spietati’ di Radio Deejay, capitanato da Linus, testimoniando così la vicinanza alle persone con SLA e a chi fa ricerca. A correre anche circa 20 ciclisti del ‘Gemini Team’ in rappresentanza di AISLA Onlus, promotrice e cofondatrice di Fondazione AriSLA.

 

Vincitori del percorso lungo_ sx Giuseppe Barone e Francesco Ragazzini

Vincitori del percorso lungo_ sx Giuseppe Barone e Francesco Ragazzini

I VINCITORI DEI TRE PERCORSI– Il percorso più lungo della Granfondo, pari a 125 km, è stato vinto nella categoria uomini dal milanese Francesco Ragazzini, a seguirlo in seconda e terza posizione Giuseppe Barone di Sesto Calende (Novara)e Marco Barzasi di Bregano (Varese).  A premiare i tre vincitori al villaggio sportivo, la Vice Presidente di Fondazione AriSLA, Silvia Codispoti.

Mentre nella categoria donne si sono distinte Valentina Carretta di Bisuschio (Varese), che si è classificata prima. Insieme a lei, nei gradini più alti della classifica, Paola Pastore di Oleggio Castello (Novara) e componente del ‘Team AriSLA’, al secondo posto, ed Emanuela Fossa di Cassano Magnago (Varese) giunta in terza posizione. Le cicliste sono state premiate dal Vice Presidente AISLA Varese, Pasquale ‘Lino’ Federico.

I vincitori degli altri due percorsi previsti dalla Granfondo, sono stati rispettivamente: Daniela Gaggini e Luigi Cucco, primi classificati del percorso medio di 85 Km, mentre Lorenzo Caretti e Elisa Iseppi primi classificati del percorso breve di 38 km.

 

IL TEAM ARISLA IN PRIMA LINEA -  A vincere il premio del ‘team’ più numeroso è stato certamente il ‘Team AriSLA’, guidato dal castellettese Oscar Nicoletti, che ha partecipato con un nutrito gruppo composto da oltre 100 ciclisti. Il ‘Team AriSLA’ corre dal 2016 per supportare la mission di Fondazione AriSLA e continuerà ad impegnarsi in altri eventi sportivi a sostegno della ricerca sulla SLA.

I PERCORSI PIU’ BELLI DI ITALIA –  La ‘Granfondo del Lago Maggiore’, che sarà trasmessa sul canale Sky – Bike Channel 214, domani, giovedì 21 giugno alle ore 21.15, ha attraversato i percorsi tra i più d’Italia, passando per oltre dieci comuni, Castelletto Sopra Ticino, Comignago, Parruzzaro, Dagnente, Meina, Nebbiuno, Massino Visconti, Belgirate, Calogna, Stresa, Baveno, Levo, Gignese, Mottarone, Armeno e l’Alto Vergante. Nella giornata di sabato si è svolta anche la‘Pedalata dell’amicizia’ di 5km nel centro di Castelletto Sopra Ticino che ha coinvolto la comunità locale.

 

Fondazione AriSLA rappresenta il principale organismo a livello italiano e nel panorama europeo a occuparsi in maniera dedicata ed esclusiva di ricerca sulla SLA. E’ stata costituita nel 2008 per volontà di soggetti di eccellenza in campo scientifico e filantropico quali A.I.S.L.A. Onlus – Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, Fondazione Cariplo, Fondazione Telethon e Fondazione Vialli e Mauro per la Ricerca e lo Sport Onlus. www.arisla.org e www.alscience.it.

Contatti ufficio stampa AriSLA: Tiziana Zaffino – 02.20.24.23.90 – cell. 347 2895206  tiziana.zaffino@arisla.org

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, che permettono di tenere traccia dell’utilizzo dei siti Web da parte dell’utente e rendere più facile la navigazione. Per ulteriori informazioni, consultare la nostra Cookies policy. Cliccando sul pulsante ACCETTO l'utente acconsente all'uso dei cookies da parte del sito AriSLA. ACCETTO