• it
  • en

Importante contributo di ‘Io Corro con Giovanni’ al progetto AriSLA ‘TDP-43- STRUCT’

img-wordpress-io-corro-con-giovanni

Ancora una volta l’Associazione ‘Io Corro con Giovanni’ si conferma un prezioso alleato nella lotta contro la SLA e un sostenitore della ricerca scientifica.

L’Associazione, nata da un’idea di alcuni amici di Giovanni Longoni e presieduta da Gilberto Colombo, ha infatti voluto rinnovare il suo impegno a favore della ricerca, stanziando una donazione di 15mila euro per il progetto ‘TDP-43 Struct’, vincitore della Call AriSLA 2017 e coordinato dal Prof. Fabrizio Chiti del Dipartimento di Scienze Biomediche, Sperimentali e Cliniche “Mario Serio” dell’Università degli Studi di Firenze.

Prof. Fabrizio Chiti del Dipartimento di Scienze Biomediche, Sperimentali e Cliniche “Mario Serio” dell’Università degli Studi di Firenze

Prof. Fabrizio Chiti del Dipartimento di Scienze Biomediche, Sperimentali e Cliniche “Mario Serio” dell’Università degli Studi di Firenze

Il progetto si pone l’obiettivo di comprendere i meccanismi che sottintendono l’insorgenza della SLA e indagare il processo neurodegenerativo con approcci altamente innovativi. 
In particolare, lo studio punta ad ottimizzare il processo di purificazione della proteina TDP-43, che svolge un ruolo centrale nella patogenesi della Sclerosi Laterale Amiotrofica, allo scopo di caratterizzare nel dettaglio la sua struttura e renderla disponibile per la comunità internazionale. La disponibilità di un protocollo per purificare la proteina TDP-43 e la sua successiva caratterizzazione costituiranno elementi fondamentali per l’avanzamento della ricerca sulla SLA e l’ideazione di nuovi percorsi di cura.

Grazie ai fondi raccolti in occasione della 42° edizione di ViaVai, camminata non competitiva organizzata da diversi anni in sinergia con il Club Alpino Italiano – spiega il presidente dell’Associazione ‘Io Corro con Giovanni’, Gilberto Colombo – abbiamo potuto rinnovare il nostro sostegno a Fondazione AriSLA e supportare uno dei progetti di ricerca selezionati. Crediamo fortemente che le risposte tanto attese dalle persone con SLA e dai loro familiari possano arrivare solo dalla ricerca ed è fondamentale fare il possibile affinché il lavoro dei ricercatori continui”.

Esprimo il mio sincero grazie e quello di tutta la Fondazione all’Associazione ‘Io Corro con Giovanni’dichiara il presidente AriSLA, Alberto Fontanaper aver voluto ancora una volta rinnovare l’impegno a favore della ricerca scientifica, testimoniando una vicinanza concreta all’operato dei ricercatori. Come AriSLA confermiamo il nostro impegno a mettere ogni strumento a disposizione dell’eccellenza scientifica, con l’obiettivo di migliorare la vita delle persone con SLA e raggiungere al più presto una cura efficace’.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, che permettono di tenere traccia dell’utilizzo dei siti Web da parte dell’utente e rendere più facile la navigazione. Per ulteriori informazioni, consultare la nostra Cookies policy. Cliccando sul pulsante ACCETTO l'utente acconsente all'uso dei cookies da parte del sito AriSLA. ACCETTO