• it
  • en

Antiretrovirali

Uno studio clinico di fase I che prevede l’utilizzo di antiretrovirali è iniziato a maggio del 2015, sponsorizzato dal National Institute of Neurological Disorders and Stroke (NINDS) americano. Lo studio ha l’obiettivo di valutare la sicurezza e la tollerabilità del trattamento e di determinare se il regime approvato per trattare la sindrome da immunodeficienza acquisita (HIV) sia in grado di sopprimere i livelli di Retrovirus K (HERV-K) in 200 pazienti con SLA. Il termine dello studio, che prevede l’arruolamento su invito, sarà nel 2022.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, che permettono di tenere traccia dell’utilizzo dei siti Web da parte dell’utente e rendere più facile la navigazione. Per ulteriori informazioni, consultare la nostra Cookies policy. Cliccando sul pulsante ACCETTO l'utente acconsente all'uso dei cookies da parte del sito AriSLA. ACCETTO