#SLAvoriamoperte

slider SLAvora FB

Fondazione Arisla lancia una nuova iniziativa a sostegno della ricerca sulla SLA: #SLAvoriamoperte. Un progetto che prevede il coinvolgimento di tutti coloro che hanno a cuore la ricerca scientifica, in particolar modo il mondo delle imprese e i loro dipendenti.

Aderendo a #SLAvoriamoperte, ogni dipendente, donando una o più ore lavorative, può contribuire a supportare in modo concreto chi fa ricerca con l’obiettivo di trovare al più presto una cura efficace per la SLA.

rdd-logo

In occasione della Giornata delle malattie rare che si è celebrata il 28 febbraio abbiamo lanciato l’invito di cogliere questa speciale occasione per donare la prima ORA alla ricerca sulla SLA, quale gesto simbolico per aderire alla giornata ma soprattutto per dare testimonianza di essere al fianco di chi ogni giorno convive con questa malattia. 

La SLA rimane ancora una malattia gravissima, che compromette la capacità di muoversi, parlare, mangiare, respirare e coinvolge nel nostro Paese oltre 6000 persone e i loro familiari.

I ricercatori sono impegnati ogni giorno a studiare la SLA e hanno già compiuto importanti passi in avanti, ma è necessario far proseguire il loro lavoro. E per questo serve l’aiuto di tutti!

#SLAvoriamoperte è facile da attuare: per i dipendenti si traduce nella compilazione di un breve modulo e per le aziende implica solo un piccolissimo impegno sul fronte organizzativo.

Le donazioni raccolte sosterranno il progetto di ricerca ‘TDP-43 STRUCT’che mira a definire la struttura della proteina TDP-43, che ha un ruolo centrale nell’insorgenza della SLA. I risultati ottenuti saranno messi a disposizione della comunità internazionale per ideare nuove strategie terapeutiche.

Ognuno, donando un’ora di lavoro, può davvero fare la differenza e sostenere questo progetto di ricerca sulla SLA.

 

SCARICA IL MODULO #SLAVORIAMOPERTE:

UN PICCOLO GESTO PER GRANDI RISULTATI!