Con  il quindicesimo Bando Fondazione AriSLA ha finanziato 6 progetti di ricerca per un valore totale di 883.800 euro. Saranno coinvolti 12 gruppi di ricerca distribuiti tra Cagliari, Catania, Modena, Padova, Roma e Trieste.

Il Bando AriSLA 2022  ha previsto la possibilità di presentare due diverse tipologie progettuali:

  • Full Grant, ovvero “progetti di ricerca con un solido background, dati preliminari già disponibili e linee di ricerca già in corso”. Le proposte per progetti Full Grant hanno previsto una durata massima di 36 mesi, per un valore economico sostenuto da AriSLA fino a 240.000 euro e la possibilità di condurre la ricerca in collaborazione scientifica con altri Partner.
  • Pilot Grant, ovvero “progetti con originali ipotesi di ricerca, seppur con dati preliminari da consolidare o non disponibili”.  Il bando ha previsto una durata massima di 12 mesi e fino a 60.000 euro di finanziamento erogabile da parte di Fondazione AriSLA. 

 L’invito rivolto era di presentare proposte nell’ambito della Ricerca di base, pre-clinica e clinica osservazionale.

Aree e valore dei progetti finanziati

AREA Full Grant (n) Pilot Grant (n) Valore (euro)
Ricerca di Base   2 3 643.800
Ricerca Pre-clinica 1 - 240.000
Ricerca Clinica osservazionale - - -
Totale 3 3 883.800

ECCO I 6 NUOVI PROGETTI VINCITORI DELLA CALL 2022: di seguito le schede tecnico/scientifiche dei progetti. Per prendere visione del comunicato stampa e della versione divulgativa dei progetti vai alla sezione news e comunicati.

 

Titolo   Ricercatori Valore (euro) Tipo di ricerca Durata (mesi) PDF
NOSRESCUEALS
    Studio del possibile effetto protettivo di NOS1AP nella patologia legata a TDP43 

 

  Emanuele Buratti   International Centre for Genetic Engineering and Biotechnology (ICGEB) di Trieste  

 

 

Partner

Patrizia Longone 

    IRCCS Santa Lucia Roma

 

Fabian Feiguin

Dipartimento di Scienze della Vita e dell’Ambiente dell’Università degli Studi di Cagliari

 

 

240.000 Pre - clinica 36 icona_pdf
SUMOsolvable    

 

Un approccio di terapia genica contro la disfunzione della proteina TDP-43

  Serena Carra

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
 

 

Partner

Emanuele Buratti International Centre for Genetic Engineering and Biotechnology (ICGEB) di Trieste

240.000 Pre-clinica 36 icona_pdf
SYMP – ALS
  

I neuroni simpatici sono ulteriori attori cellulari e bersagli terapeutici nella Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA)?

  Tania Zaglia

  Dipartimento di Scienze Biomediche, Università di Padova

 

 

 

Partner

Antonio Musarò

Università di Roma la Sapienza, Dip. di Scienze Anatomiche Istologiche Medico Legali e dell'Apparato Locomotore- sezione Istologia ed Embriologia

 

Gianni Sorarù

Ambulatorio delle Malattie del Motoneurone, Clinica Neurologica, Dipartimento di Neuroscienze, Azienda Ospedale - Università di Padova

 

234.300  Base 36 icona_pdf

MotorTBK1

Meccanismi cellulari di neurodegenerazione nella SLA legata a mutazioni di TBK1

 

 

Valeria Gerbino

IRCSS Fondazione Santa Lucia

60.000 Base 12 icona_pdf

SHHield

La proteina Sonic hedgehog (Shh) come target per promuovere la neuroprotezione nella SLA

 

Rosario Gulino

Dipartimento di Scienze Biomediche e Biotecnologiche Università degli Studi di Catania

49.500  Base 12 icona_pdf

SRXinALS

Il ruolo del consumo di energia del muscolo scheletrico a riposo sull'ipermetabolismo nei pazienti con SLA

 

Bert Blaauw

Venetian Institute of Molecular Medicine

60.000  Base 12 icona_pdf