• Italiano
  • Inglese

Fondazione AriSLA

AriSLA, Fondazione Italiana di ricerca per la Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) rappresenta il principale ente non profit che finanzia la ricerca scientifica di eccellenza su questa malattia e costituisce un punto di riferimento per tutta la comunità scientifica impegnata nella lotta alla SLA nel nostro Paese.

La sua mission è quella di rendere più incisivi ed efficaci gli investimenti e le opportunità nella ricerca sulla SLA, coordinando progetti e ricercatori ed ottimizzando le risorse per sostenere il rapido trasferimento dei risultati scientifici alla pratica clinica.

 

Siamo nati nel dicembre del 2008 per volontà di soggetti di eccellenza in campo scientifico e filantropico quali A.I.S.L.A. Onlus – Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, Fondazione Cariplo, Fondazione Telethon e Fondazione Vialli e Mauro per la Ricerca e lo Sport Onlus.

 

L’INVESTIMENTO IN RICERCA E I RISULTATI

Dal 2009 AriSLA pubblica ogni anno un Bando per progetti di ricerca sulla SLA per finanziare ricercatori e clinici che operano presso strutture pubbliche o private non profit in Italia. La valutazione dei progetti avviene mediante il processo detto di peer review, che verifica che gli stessi rispondano ai criteri di qualità, originalità, innovazione e fattibilità, per garantire la buona riuscita della ricerca. Ad oggi la Fondazione ha investito in attività di ricerca 14.098.178 euro, finanziato complessivamente 92 progetti di ricerca scientifica, di cui 21 attualmente in corso (per sapere di più sui progetti finanziati clicca qui), sostenuto 139 ricercatori che hanno generato 326 pubblicazioni scientifiche ad alto impatto per la comunità scientifica internazionale.

Gli studi finanziati da AriSLA hanno contribuito al raggiungimento di importanti risultati: hanno un avuto un significativo ruolo nella scoperta di nuove mutazioni genetiche che causano la malattia, hanno permesso di indagare sul ruolo di nuove molecole, mirate a rallentare la progressione della SLA e ad aprire la strada verso una efficace terapia. Il finanziamento di progetti di ricerca tecnologica ha inoltre permesso la progettazione di strumenti a supporto della vita quotidiana e di ausili elettronici altamente tecnologici per la comunicazione e la motricità. AriSLA ha promosso l’avvio di quattro trial multicentrici sulla SLA, favorendo la creazione di un network clinico che coinvolge 25 centri di eccellenza su tutto il territorio nazionale.

 

L’IMPEGNO NELLA DIVULGAZIONE SCIENTIFICA

AriSLA crede molto nella diffusione dei risultati della ricerca perché permette di aggiornare la comunità scientifica e di informare i pazienti sugli avanzamenti compiuti dalla scienza. L’impegno di AriSLA nella divulgazione scientifica si è tradotto nella promozione di eventi di carattere nazionale e internazionale, come il Convegno scientifico annuale, e nell’organizzazione di altre iniziative sul territorio per comunicare la scienza ai non addetti ai lavori. Ad oggi sono 32 gli eventi di divulgazione promossi in 9 città.

 

LA RICERCA, UN IMPEGNO COLLETTIVO: IL GRAZIE DI ARISLA  

Nulla di quanto realizzato fino ad oggi sarebbe stato possibile senza il supporto non solo dei Soci Fondatori e di tutti coloro che, in modo diverso, hanno contribuito con le loro donazioni a sostenere AriSLA e la ricerca scientifica sulla SLA. E’ di fondamentale importanza, in questo momento storico per la ricerca, non fermare il lavoro dei ricercatori.

Grazie di cuore a tutti coloro che, con un piccolo ma importante gesto, entreranno a far parte di un grande ambizioso progetto: sconfiggere la SLA!

Per ricevere aggiornamenti sulla ricerca scientifica e sulle attività di AriSLA, iscriviti alla Newsletter.

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, che permettono di tenere traccia dell’utilizzo dei siti Web da parte dell’utente e rendere più facile la navigazione. Per ulteriori informazioni, consultare la nostra Cookies policy. Cliccando sul pulsante ACCETTO l'utente acconsente all'uso dei cookies da parte del sito AriSLA. ACCETTO